Il Package-Launcher

lo strumento che non ha uguale.

Il Package Launcher è lo strumento per ottimizzare il packaging e la distribuzione del software. Funge da interfaccia e wrapper tra il pacchetto software nativo e la distribuzione del software (per esempio, SCCM). In questa funzione assume l'amministrazione e il controllo preciso delle installazioni di software.

Un punto centrale è anche il modello di aggiornamento ben pensato e trasparente. Questo è direttamente collegato al front-end dell'installazione del software e supera abilmente le carenze di SCCM o di altri strumenti di distribuzione del software. Il Package Launcher offre anche soluzioni altamente convincenti e automatizzate per la gestione e l'integrazione delle dipendenze dei pacchetti software.

L'amministrazione, la gestione e la distribuzione delle applicazioni tramite System Center Configuration Manager sono enormemente semplificate dal Package Launcher e rese chiare dalla creazione standardizzata degli oggetti. Il Package Launcher è lo strumento che fornisce all'amministratore di SCCM una distribuzione ordinata e pulita del software. Lontano dalla distribuzione black-box, verso un'efficiente infrastruttura di distribuzione del software. Non importa se i pacchetti software App-V o MSI devono essere trasferiti alla struttura dell'applicazione. App-V 4.6, 5.0 e 5.1 sono direttamente supportati oltre a MSI, MSP, MST, MSU, setup legacy e script.

Il Package Launcher offre anche caratteristiche e automatismi molto interessanti per la distribuzione del software con SCCM: Oltre al trasferimento in 1 clic, che crea tutti gli oggetti SCCM necessari e la gestione intelligente degli aggiornamenti, che permette una distribuzione agile del software, troverete molte altre e promettenti caratteristiche.

Oltre a una valutazione diretta delle transazioni di installazione tramite un file di log, un'estensione MOF aggiunge molte informazioni all'inventario dell'hardware. Tutte queste informazioni sono ora disponibili in SCCM tramite query e rapporti.

Le funzioni più importanti a colpo d'occhio

  • Risparmio di costi dovuto a una riduzione delle attività durante l'aggiornamento da parte del confezionatore.
  • Nel caso di un aggiornamento su dispositivi già installati, solo l'aggiornamento, la singola revisione, verrebbe installata, scaricata e messa in cache sul dispositivo tramite la distribuzione del software. Oltre a risparmiare tempo nel processo di aggiornamento e ad essere meno incline agli errori, questo significa anche una riduzione del carico di rete.
  • Trasparenza legata al lavoro. Ogni lavoro può poi essere chiaramente assegnato a una revisione. Gli errori possono anche essere meglio localizzati e assegnati a una richiesta di cambiamento.
  • Gli aggiornamenti possono essere facilmente gestiti con qualsiasi sistema di trasporto e distribuzione e si può realizzare un inventario chiaro con lo stato esatto degli aggiornamenti.
  • I pacchetti software che consistono di più elementi - per esempio, 4 file MSI individuali - potrebbero anche essere avvolti come un'unità logica senza la necessità di creare più pacchetti. Il wrapper di installazione installerebbe l'intero pacchetto software in modo transazionale, così che un sistema di trasporto e distribuzione riceverebbe indietro lo stato "installato con successo" solo quando tutti i singoli componenti potrebbero effettivamente essere stati installati senza errori.

Riassunto dei vantaggi:

  • Interfacce automatizzate e automatizzabili.
  • Creazione automatica di applicazioni SCCM, tipi di distribuzione, metodi di rilevamento, collezioni e distribuzioni.
  • Coinvolgimento opzionale dell'utente durante l'installazione attraverso procedure guidate di installazione e aggiornamento.
  • Design uniforme di tutti i pacchetti software.
  • Facile gestione degli aggiornamenti e degli upgrade.
  • Integrazione semplice e trasparente delle dipendenze.
  • Modelli efficienti per il packager del software.
  • Supporto per molte risorse di configurazione: (App-V, MSI, MST, MSP, MSU, legacy, script, ecc.).
  • Installazioni molto più robuste dell'integrazione nativa.
  • Sostenere la facilitazione attraverso una chiara registrazione delle transazioni e strumenti di installazione.
  • Controllo completo dello stato di installazione.
  • Supporto per più lingue e piattaforme in un unico pacchetto.
  • Riduzione della larghezza di banda della rete durante gli aggiornamenti e la disinstallazione dei pacchetti.
  • Automazione e semplificazione di molti compiti standard.
  • Capacità della variante.
  • Possibilità di interazione con l'utente dopo l'installazione (richieste di riavvio, ecc.).

Produttore: Real Packaging GmbH
Presentazione del prodotto: su Youtube